Sul nostro sito utilizziamo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. Mentre utilizziamo cookies di terze parti per i banner pubblicitari e per raccogliere informazioni statistiche. Questo tipo di cookies necessita del consenso dei navigatori. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito.

Il Signore ti dia pace!

Preghiera delle 5 dita di Papa Francesco

Papa FrancescoVent'anni fa circa, Papa Francesco, Vescovo di Buenos Aires, scrisse una preghiera che diventò molto popolare (al pari del suo Autore) in Argentina. Si tratta di una preghiera molto semplice che rispecchia, di fatto, il carattere e lo "stile" del Santo Padre. In particolare, la preghiera ebbe (ed ha tuttora) enorme successo in quanto, da allora in poi, costituisce uno tra i primi elementi di dottrina impartiti ai fanciulli avviati alla catechesi. Insomma, un'orazione semplice e significativa costituita da cinque elementi, da ripetere – per questa ragione - "sulla punta delle dita"

 

IL POLLICE :
è il dito più vicino a noi. Iniziamo a pregare per quelli che ci sono più vicini. Sono i più facili da ricordare.
Pregare per coloro che amiamo è molto bello.

L’INDICE :
è il dito che puntiamo. Preghiamo per coloro che insegnano,
che guidano, che guariscono: insegnanti, medici, religiosi. Hanno bisogno di sostegno e saggezza per guidare gli altri sulla via giusta.

IL MEDIO :
è il dito più lungo. Ci ricorda i nostri responsabili. Preghiamo per i responsabili del nostro paese, coloro che si occupano di noi nella vita quotidiana, i responsabili delle nostre comunità. Sono coloro che ci guidano, hanno bisogno di essere guidati da Dio.

L’ ANULARE :
è il dito dell’alleanza, e allo stesso tempo il più debole, come potrebbe dimostrarci un insegnante di piano. Per questo preghiamo per i deboli, i sofferenti, per coloro che vivono nella miseria. Hanno bisogno delle nostre preghiere giorno e notte.

IL MIGNOLO :
è il dito più piccolo, occorre farsi piccoli nella relazione con Dio.
Questo dito ci ricorda di pregare per noi stessi. Dopo aver pregato per tutti gli altri, è venuto il gran momento di pregare per noi stessi con tutto il cuore.

Ultima modifica ilLunedì, 15 Aprile 2013 09:37
  • Vota questo articolo
    (0 Voti)
  • Pubblicato in Ultime
  • Letto 6801 volte
Altro in questa categoria: « HABEMUS PAPAM FRANCISCI Ciao Benedetto »
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto
Presentazione del libro "'O Meravigliato"

27 12 2016

Presentazione del libro "'O Meravigliato"

Il Natale di Gesù è fonte e culmine di ogni meraviglia. Auguri! ...

Tombolate Francescane

26 12 2016

Tombolate Francescane

L'Ordine Francescano Secolare organizza, come ogni anno, 2 tradizionali Tombolate per raccogliere i ...

Camminare insieme, lettera pastorale dell'Arcivescovo Accrocca

17 10 2016

Camminare insieme, lettera pastorale dell'Arcivescovo Accrocca

Carissimi fratelli e figli, vorrei, con questa mia lettera, raggiungere ognuno di voi; vorrei pure c...

Festa di San Francesco d'Assisi 2016

28 09 2016

Festa di San Francesco d'Assisi 2016

Buona gente di San Bartolomeo,San Francesco è fratello nostro e di tutti gli uomini di ogni tempo.  ...

Vespri a San Damiano presieduti da Mons. Felice Accrocca

18 06 2016

Vespri a San Damiano presieduti da Mons. Felice Accrocca

Nel 1205, in questa chiesa, l’incontro con il Crocifisso fu decisivo per il giovane Francesco. L’ini...

Tredicina di Sant'Antonio 2016

30 05 2016

Tredicina di Sant'Antonio 2016

Carissimi, ci apprestiamo a vivere la festività di S. Antonio di Padova, momento importante per tut...

Fra Antonio Tremigliozzi è il nuovo Ministro Provinciale

04 05 2016

Fra Antonio Tremigliozzi è il nuovo Ministro Provinciale

Questa mattina, i frati riuniti in Capitolo presso l'Oasi Maria Imacolata di Montecalvo Irpino, hann...

Estrazione lotteria Pasquale della Misericordia

03 04 2016

Estrazione lotteria Pasquale della Misericordia

Numeri estratti Primo premio: 2657 Secondo premio: 422 Terzo premio: 790 Quarto premio: 1595 Qu...

23 03 2016

Settimana Santa 2016

Settimana Santa 2016 20 Marzo   Domenica delle Palme Orario Sante Messe: ore 7.30; 17.30 Ore 10.0...

Capitolo Spirituale Elettivo Fraternità di San Bartolomeo in Galdo

19 03 2016

Capitolo Spirituale Elettivo Fraternità di San Bartolomeo in Galdo

Ho sempre definito la mia fraternità di San Bartolomeo in Galdo come “un caldo abbraccio” (cit. Olaf...

Messaggio alla Chiesa di Benevento del nuovo arcivescovo eletto don Felice Accrocca

18 02 2016

Messaggio alla Chiesa di Benevento del nuovo arcivescovo eletto don Fe…

Ai presbiteri, diaconi, persone consacrate, fedeli laici della Chiesa di Dio che è in Benevento Ca...

Ciao fra Floriano

09 02 2016

Ciao fra Floriano

Nel primo pomeriggio di lunedì 8 febbraio 2016 presso il Convento “Santa Maria degli Angeli” di San ...

Ricognizione sul corpo mortale di San Francesco - video

28 09 2015

Ricognizione sul corpo mortale di San Francesco - video

I resti mortali di Frate Francesco in che condizioni sono? Questo interrogativo, suggerito dall’espe...

Sorella Terra: Ecologia, ma non solo

19 09 2015

Sorella Terra: Ecologia, ma non solo

Sta per entrare nel vivo “Sorella terra”, il Festival francescano, organizzato dai frati dell'Emilia...

600 gifrini inondano Civitavecchia

11 08 2015

600 gifrini inondano Civitavecchia

Con lo slogan “Gesù a bordo” hanno portato la gioia della fede e il loro sorriso sulle spiagge assol...