Sul nostro sito utilizziamo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. Mentre utilizziamo cookies di terze parti per i banner pubblicitari e per raccogliere informazioni statistiche. Questo tipo di cookies necessita del consenso dei navigatori. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito.

Il Signore ti dia pace!

Musica e preghiera per concludere le festività natalizie In evidenza

Concerto natalizio di beneficenza della gioventù francescana e della banda Iris.

La chiesa, quella del Convento Santa Maria degli Angeli, è gremita. Sono accorsi numerosi per assistere al concerto natalizio. E' la sera che precede l'Epifania e tutto è pronto. La voce del presentatore annuncia l'inizio dello spettacolo. Sui volti dei ragazzi, i più piccoli sono gli Araldini a supportarli la Gioventù Francescana, si legge un velo di tensione mista ad euforia. Sicuri e concentrati gli sguardi dei membri della Banda Iris, sono fissi sugli spartiti. Si inizia.

Un'unica voce, quella del coro, eleva al cielo la preghiera, le note sono rock e risuonano leggere nella navata, i volti dei giovani "cantanti per una sera" si rasserenano. Adesso è turno della banda, il pubblico è silezioso e concentrato mentre ascolta il midley di brani natalizi abilmente eseguito dagli interpreti.  Il concerto prosegue senza intoppi, perché anche le piccole incertezze fanno parte del gioco. Il vero protagonista della serata è il pubblico, che ha contribuito con delle offerte, a sostenere un'adozione a distanza, per donare un momento di serenità anche a chi è lontano.

Ultima modifica ilDomenica, 27 Luglio 2014 20:59
  • Vota questo articolo
    (0 Voti)
  • Pubblicato in Gi.Fra.
  • Letto 8448 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto