Sul nostro sito utilizziamo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. Mentre utilizziamo cookies di terze parti per i banner pubblicitari e per raccogliere informazioni statistiche. Questo tipo di cookies necessita del consenso dei navigatori. Il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito.

Il Signore ti dia pace!

Sui passi di frate Francesco

  • Categoria: Araldinato
  • Pubblicato Sabato, 01 Novembre 2008 01:00
  • Visite: 3547

il gruppo in Chiesa MAdreIl nuovo anno fraterno è iniziato e con gioia sono ripresi gli incontri di araldi e araldini: ogni sabato alle 15:30, per conoscere San Francesco, diventare suoi amici e lasciarci guidare sui suoi passi verso il misterioso incontro con Gesù che tanto ci affascina. Invitiamo a partecipare tutti i bambini e i ragazzi che desiderano iniziare un’esperienza nuova, che vogliono divertirsi con noi e fare tante nuove amicizie!

Il Signore ci insegna che dobbiamo imparare a condividere tutto con gli altri, quindi anche il nostro tempo, le nostre giornate, la nostra vita… e ce lo insegna con amore, facendoci doni meravigliosi! E quest’anno ne abbiamo già ricevuti quattro con gli araldi e gli araldini! Sì, perché il 20 settembre siamo stati invitati a un momento di fraternità dai nostri amici dell’Azione Cattolica in occasione dei 70 anni della loro presenza qui a San Bartolomeo, il 2 ottobre ci siamo uniti in preghiera per la festa degli Angeli Custodi, il 4 ottobre abbiamo partecipato alla Celebrazione Eucaristica {mosimage}in onore di San Francesco d’Assisi e il 12 ottobre siamo stati insieme alla  “festa del ciao” divertendoci con giochi, canti e balli. Eravamo circa 80 tra bambini e ragazzi, la gioia e l’amore per il Signore ci hanno fatto riscoprire la bellezza dello stare insieme. Questo è un segno di comunione e condivisione! Il nostro cammino di fede può essere diverso sotto qualche aspetto, ma la nostra meta è unica e l’Amore in cui crediamo è Uno solo, per questo vogliamo gioiosamente gridare a tutti: “Gesù, mi basti tu!”.