Ieri pomeriggio, nonostante il forte vento e la gelida pioggerellina quasi invernale, un nutrito gruppo di fedeli si è ritrovato presso piazzetta Padre Pio da Pietrelcina per accogliere l’effige del Santo di Padova di ritorno in convento dopo il prezioso lavoro di restauro conservativo e di consolidamento.

 

La statua, infatti, era stata affidata al restauratore Leonardo Maddalena di Biccari lo scorso mese di novembre dopo aver ricevuto il nullaosta dalla Sovrintendenza ai Beni Storici e Culturali.

L’opera realizzata interamente in legno massiccio dalle abili mani dei frati del XVII secolo, aveva subito nel corso dei secoli numerosi restauri, 4 sul saio e ben 7 sulle mani e sul viso, fatti in maniera poco accurata, tanto da comprometterne la stabilità delle rifiniture.

Oggi l’immagine del Santo ci è restituita in tutto lo splendore, con i colori originali e con la parte lignea completamente consolidata così da consentirne la venerazione anche per le future generazioni.

 

É possibile contribuire all’opera di restauro ancora durante la giornata della festa, 13 giugno, presso il convento.

 

 

LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online
LibreriadelSanto.it - La prima libreria cattolica online